Miglior CMS - 20 requisiti fondamentali che dovrà avere

Home | Blog | Miglior CMS - 20 requisiti fondamentali che dovrà avere

Molte volte, chi deve scegliere una nuova piattaforma per mostrare il proprio sito web al mondo non è molto preparato in merito ai requisiti SEO necessari.
Anche per esperti di marketing, alcune caratteristiche possono essere tralasciate durante il processo di scelta.
Quindi, se hai il compito di scegliere una nuova piattaforma web, vorremmo mostrarti quelli che sono gli elementi da considerare in ottica SEO per vagliare le diverse soluzioni.

Quali sono i requisiti SEO fondamentali che un CMS deve avere?

I seguenti requisiti sono fondamentali quando si deve valutare una nuova piattaforma CMS.
Qualora mancasse uno o più di questi, probabilmente significherebbe che il tuo sito avrà poca visiblità sui motori di ricerca e/o non rispetterà importanti linee guida di qualità di Google
...e non vogliamo che questo accada, giusto?

SEO CMS
Pronto?
Cominciamo!

IP dedicato

Troppo spesso, siti web o blog molto grandi sono ospitati assieme a decine di altri siti.
Questa pratica tendenzialmente danneggia le prestazioni del sito e dovrebbe essere evitata.

Supporta funzionalità viewport di base per i dispositivi mobili

Che tu scelga di adottare una mentalità "mobile first" oppure no, il fatto che la piattaforma sia mobile friendly dovrebbe essere un elemento fondamentale nel valutarne l’adozione. Gi elementi principali che una piattaforma deve avere per essere considerata mobile-friendly sono:

  • le pagine hanno un’area visibile corrispondente alle dimensioni del dispositivo mobile che accede al sito.
  • l contenuti delle pagine stanno all'interno dell’area visibile.

In breve, una piattaforma che supporta un sito responsive è la via più breve per soddisfare questi requisiti.

Consente a JS e CSS di essere indicizzati

Come afferma Google stesso:

"Impedire la scansione di Javascript o di file CSS all’interno del file robots.txt del tuo sito può impedire ai nostri algoritmi il rendering e l'indicizzazione ideale del suo sito web e può risultare in ranking non ottimali."

Supporta il tag canonical "rule sets" su tutte le pagine

Questo è uno degli elementi che più facilmente si dimenticano quando si va a scegliere un CMS  - la piattaforma supporta i tag canonical? Probabilmente sì ... ma è facile integrare regole avanzate? Segue i consigli di Google in merito alla paginazione?
Perché i canonical sono importanti? Perché consentono di eliminare contenuti duplicati e/o di bassa qualità che molte piattaforme inevitabilmente producono e, dal punto di vista al SEO, permettono a chi gestisce un sito di reindirizzare il valore SEO di tali pagine.

Appoggia una mappatura ad-hoc dei redirect 301

La maggior parte delle piattaforme consentono ai webmaster di creare reindirizzamenti 301. Molte piattaforme tuttavia insistono sul fatto che i 301 vengano creati attraverso la loro interfaccia grafica, utilizzando una tabella complicata con limiti di righe. Ma quando dovrai scegliere il CMS, non dimenticarti anche di valutare l'effettiva facilità di implementazione.

Le URL delle pagine non richiedono SessionIDs

Il problema delle SessionIDs all’interno dell’URL della pagina è che se le pagine non sono adeguatamente canonizzate e/o escluse all'interno della sezione "URL Parameters" della Google Search Console, tipicamente creano contenuti duplicati.

Permette di creare un file robots.txt personalizzato

Avere un robots.txt che previene l’indicizzazione del carrello e degli elementi admin di un sito è una cosa positiva, ma essere in grado di controllare i permessi a livello di directory e dei singoli file dovrebbe essere previsto all’interno della piattaforma che addotterai.

Creazione automatizzata della XML Sitemap

Se dai un lato si potrebbe dire che un sito ben strutturato non ha bisogno di sitemap XML per aiutare Google a scoprire le pagine in esso contenute, considera quanto segue quando crei la sitemap:

  • Si tratta di un modo standard di interagire con i motori di ricerca attraverso la Search Console.
  • Consente di richiamare immediatamente l'attenzione dei motori di ricerca nel momento in cui vengono create nuove URL.
  • Una sitemap XML avanzata permette al proprietario di un sito di associare una URL a contenuti multimediali specifici e ad altri attributi quali lastmod e priority.

Supporta una navigazione renderizzata in HTML (i link sono tranquillamente cliccabili da utenti con JS, CSS e cookies disabilitati)

Questo requisito significa che i link di navigazione possano essere indicizzati e soddisfare le linee guida di accessibilità, laddove comandi complessi basati su JavaScript potrebbero non farlo.

URL in grado di essere personalizzate pagina per pagina

É un elemento assolutamente necessario per essere indicizzati da Google? Sembrerebbe di no, ma Google afferma:

"Considera l'organizzazione sul tuo sito web in modo tale che le URL siano costruite in modo logico e tale per cui siano comprensibili alla lettura. Quando possibile, dovrebbero includere parole sensate piuttosto che lunghe serie di ID."

Il fatto di avere delle URL ottimizzate è un elemento chiave per la SEO on-site di un sito web.

Profondità di navigazione personalizzabile

In altri termini, si dovrebbe essere in grado di scegliere di includere (o non includere) sottocategorie specifiche all’interno della propria navigazione principale. Allo stesso modo, chi ha un e-commerce dovrebbero avere la possibilità di scegliere di non includere una categoria di prodotti specfica all’interno della navigazione principale.
Come è possibile personalizzare le URL delle pagine, potere personalizzare il modo in cui il menu di navigazione linka alle categorie e sottocategorie è una componente importante al fine garantire una buona esperienza utente. Ti permette quindi di affinare i link interni.

Title tag personalizzabile pagina per pagina

Il title tag di ogni pagina dovrebbe essere unico e rilevante per la pagina che rappresenta. Se è vero il fatto che l’auto-generazione del title tag in base a categoria, sottocategoria, filtri e brand può consentire di superare questo "requisito" sarebbe importante che, quando si fa SEO avanzata, sia possibile personalizzare i title tag di ogni pagina.

Meta description personalizzabile pagina per pagina

Logiche analoghe a quelle del title tag.

Header personalizzabile pagina per pagina

Logiche analoghe a quelle dei tag title e meta description.

Supporta la capacità di creare pagine di contenuto al di fuori dalle pagine dell’e-commerce

Non è fondamentale che una piattaforma di e-commerce sia in grado di fornire tutte le funzioni incluse da una piattaforma di blogging (i commenti, per esempio), ma bisognerebbe che una piattaforma CMS consenta la creazione di un template, l’inserimento contenuti e la creazione efficace di link a pagine che non sono parte di un database di prodotti.  Se tutte le piattaforme che stai prendendo in esame hanno questa caratteristica, chiediti quanto sia facile l'inserimento di tali elementi.

Supporta una pagina 404 (auto-generato, ma "gentile" è OK)

Una buona esperienza utente è una componente fondamentale delle norme di qualità di Google. Una pagina 404, non solo ti aiuta a soddisfare ha linee guida, ma può aiutare a "salvare" tutto quel traffico che abbandonerebbe il tuo sito in presenza di un collegamento interrotto.

Pagine che fanno riferimento una location specifica possono essere indicizzate a livello del singolo negozio/posizione (questo vale ovviamente per le aziende con sedi fisiche)

Può essere che la  piattaforma di tua scelta non gestisca nello specifico le pagine geolocalizzate o abbia un widget "Store Finder". Se non lo fa, esplora la possibilità della piattaforma per includere un eventuale widget di parti terze di tua scelta. Quindi assicurati che il widget sia in grado di essere spidirizzato fino al livello del singolo negozio e, in particolare, che esista un percorso cliccabile che va dalla landing “Store finder” sino alle pagine dei singoli negozi.

Serve più di una località/lingua (se è applicabile alla tua attività)

Se il tuo sito ha lo scopo di rivolgersi ad un pubblico su più mercati, la piattaforma dovrebbe includere le seguenti funzioni per consentire al sito di essere user-friendly e per impedire la creazione di contenuti duplicati:

  • Supporta un country/language selector (in HTML).
  • Il country/language selector sovrascrive qualsiasi geolocalizzazione automatica.
  • Provvede a fare un hreflang tagging automatico a livello di singola pagina oppure all’interno della XML sitemap.

Indicizzazione di AngularJS

Se si utilizza AngularJS, assicurati che il contenuto possa essere indicizzato.

Altri requisiti…

Ci sono inoltre alcuni requisiti secondary che andrebbero valutati. Questi non sono fondamentali, ma ti aiutano ad ottenere un migliore punteggio su Google PageSpeed, supportano il posizionamento organico e incoraggiano le condivisioni sui social.
Eccoli:

  1. Tempo di risposta del server è <500ms (<200ms, idealmente).
  2. Il server supporta browser caching e la compressione dei file.
  3. Supporta la minimizzazione di JS e CSS
  4. La Home Page può coincidere con la root del dominio (e non come example.com/abc/home/index.html~~V , ad esempio).
  5. Pagine di categoria e sottocategoria sono in grado di includere fino a 500 parole di testo sopra/sotto la griglia del prodotto.
  6. Supporta i breadcrumbs nelle pagine di categoria, sottocategoria e nelle pagine prodotto
  7. Supporta gli Schema markup “Organization”, “Product”, “Local Business” e “Breadcrumb” sulle pagine appropriate
  8. Supporta rating e recensioni di prodotto (o per lo meno l'inclusione di un sistema di rating/recensioni di terze parti)
  9. Supporta i tag Open Graph su tutte le pagine
  10. Supporta l'inserimento di pulsanti di condivisione sui social sulle pagine prodotto.

Ecco qui le caratteristiche più importanti di una piattaforma per la SEO.
Harry potter Gif

Abbiamo dimenticato o sottovalutato qualcosa?

Faccelo sapere in un commento!
Save
Save
Save


Stai cercando un'agenzia per approfondire gli argomenti di questo articolo?
Clicca qui per andare alla nostra pagina contatti.

Avatar

ByTek Marketing

In ByTek Marketing ci occupiamo di Search Marketing, Web Marketing e Digital PR. Operiamo con approccio ingegneristico, perseguendo gli obiettivi concordati con il cliente attraverso la razionalizzazione e automazione delle attività. Pubblichiamo sul blog articoli divulgativi e di aggiornamento sul digital marketing. Seguici!

Parlaci del tuo Progetto
Condividi con noi i tuoi obiettivi e la tua idea di business