ByTek Marketing e Schwabe: inizia la collaborazione per il 2019

Home | Blog | ByTek Marketing e Schwabe: inizia la collaborazione per il 2019

I primi giorni del nuovo anno sono sempre ricchi di buoni propositi, novità ed energie.

Ed è con questo spirito che vogliamo comunicarvi l’avvio delle attività con Schwabe Pharma Italia, del gruppo Schwabe Pharmaceuticals, che vanta 30 anni di esperienza nella cura dolce della persona, in particolare del bambino e della mamma attraverso prodotti naturali: farmaci vegetali e omeopatici.

Il gruppo Schwabe Pharmaceuticals, azienda tedesca presente in tutto il mondo, dal 1866 produce Farmaci Vegetali a base di ingredienti di efficacia e sicurezza comprovati dalla tradizione. Schwabe segue tutte le fasi dalla coltivazione della pianta fino alla creazione del
farmaco, sviluppato secondo rigorosi standard scientifici.

Cosa faremo insieme a Schwabe?

Seguiremo Schwabe per il piano digital del 2019, in diverse attività:

  • Attività SEO su Italia, con la definizione del piano editoriale per il blog e la produzione di contenuti sviluppati in ottica SEO. Forniremo una mappatura completa delle ricerche degli utenti che permetterà all'azienda di conoscere i trend di settore e sviluppare le proprie attività digitali;
  • Piano di misurazione e sviluppo di dashboard, che permetteranno a Schwabe di concentrarsi sui giusti KPI e di avere una panoramica in tempo reale dei risultati delle attività;
  • Gestione delle campagne di advertising, in accordo alle normative vigenti.

Non ci occuperemo soltanto del sito corporate ma anche dei siti dei singoli brand.

L’intervista al team di Schwabe:

Soddisfatti e orgogliosi di intraprendere questo percorso, abbiamo deciso di rivolgere alcune domande al team di Schwabe per avere risposte chiare e delucidanti, in un settore, come quello farmaceutico, particolarmente articolato. Non solo, avremo così la possibilità di ascoltare direttamente la loro voce e le loro opinioni.

Le normative in advertising per il settore farmaceutico sono molto complesse. Come procedete a riguardo?

Il settore farmaceutico è un settore complesso dove l’atteggiamento pionieristico tipico della ricerca scientifica non è altrettanto evidente sul fronte delle iniziative digitali.
È vero anche che da qualche anno a questa parte, le aziende farmaceutiche hanno iniziato a comprendere il valore del marketing online, realizzando che il consumatore online non è differente da quello che entra in negozio per effettuare l’acquisto. Online e offline sono permeabili l’uno all’altro, emisferi la cui convergenza è totale, tanto che il consumatore non fa più distinzione tra i due mondi. L’esperienza è unica e l’aspettativa è commisurata ai servizi e all’esperienza che caratterizzano il quotidiano. Ci si sta dunque rendendo conto dell’importanza di offrire all’utente-consumatore un’esperienza di tutto rispetto, adeguata agli standard a cui è abituato: questo significa considerare l’esperienza offerta non soltanto dai player del mondo farmaceutico, ma dai player del mondo digitale. Un adeguamento agli standard e una risposta ai bisogni reali, anche tecnologici ed esperienziali dei consumatori, sono essenziali per rimanere competitivi.”

Quali sono i principali trend digitali che avete osservato nel vostro settore negli ultimi anni?

“La comunicazione farmaceutica è decisamente complessa e con normative stringenti. La nostra azienda è tra le pochissime ad avere sul mercato italiano farmaci vegetali che rispondono completamente a tale normativa. Siamo pertanto avvezzi a rispondere appieno alle richieste in tal senso.
Il farmaco da banco (OTC) è fortemente limitato sul fronte delle iniziative digital sia sul fronte del marketing tradizionale rivolto sia al consumatore finale sia all’operatore sanitario, per non parlare di quello da prescrizione (Rx) che si vede negato qualsiasi possibilità di advertising rivolto al consumatore finale. Per fare un esempio, fare marketing online su un farmaco OTC implica un deposito di tutti i materiali inerenti il prodotto che si vuole pubblicizzare presso il Ministero della Salute, il quale ha 45 giorni per approvare o richiedere la modifica del contenuto in esame.
In questo senso risulta difficile mettere in atto quei meccanismi di pronta reazione, ed è per questo che risultano essenziali pianificazione strategica e implementazione operativa ottimali.”

Cosa vi ha colpito in particolare della metodologia ByTek, da spingervi a scegliere ByTek per il piano digital 2019?

“ByTek ci è stata presentata e consigliata da alcuni collaboratori esterni – in questo caso, efficace è stato il WOM offline – ed abbiamo avuto modo di vederne il team in azione in occasione di alcuni eventi di settore prima di fare la nostra scelta.
Ci hanno colpito l’approccio data-driven e fortemente orientato alla performance, la profonda conoscenza tecnica delle molte sfaccettature di cui si compone l’universo del digital marketing e il livello di specializzazione in alcune discipline verticali: ByTek non è l’agenzia che propone tutto, dalla gestione dei concorsi alla creazione dei siti, dalla lead generation alla gestione social media.
ByTek ha una propria specializzazione, un’offerta precisa, limitata diranno alcuni, ma indice di serietà e professionalità. Abbiamo scelto ByTek anche per le persone, un gruppo di ragazzi giovani, innamorati del proprio lavoro, competenti e a cui noi vogliamo dare fiducia per intraprendere un percorso in cui crescere insieme.”

Quali sono i vostri obiettivi per il 2019 in ambito digital?

“Per la nostra realtà, che possiamo definire piccola nel panorama italiano in termini di quota di mercato, la dimensione si rivela in realtà un fattore che ci consente di essere più velocemente reattivi nella valutazione di canali ed attività differenti che ci avvicinino agli interessi dei consumatori.
Ci stiamo orientando alla dimensione online perché vogliamo farci apprezzare attraverso i nostri prodotti ma anche attraverso l’offerta di servizi. L’intento è pertanto quello attivare una serie di iniziative atte creare un punto di incontro tra le persone e la nostra azienda, aumentare la visibilità dei nostri prodotti, promuovere la nostra offerta terapeutica completa e naturale per la cura dolce della persona.
A nostra volta, ci proponiamo di imparare a conoscere meglio i nostri clienti per offrire loro contenuti rilevanti, dare una risposta pertinente e puntuale ai loro bisogni. A livello interno, invece, l’obiettivo è quello di promuovere un approccio integrato tra marketing tradizionale e marketing online, per aumentare e irrobustire l’efficacia delle iniziative in campo, al fine di promuovere una cultura digitale e accrescere il valore aziendale.”

Ringraziamo Schwabe Pharma Italia per la fiducia, la collaborazione e l’estrema disponibilità e siamo certi che la nostra sarà una collaborazione stimolante e di valore, puntando, sempre, al raggiungimento degli obiettivi preposti.

 


Stai cercando un'agenzia per approfondire gli argomenti di questo articolo?
Clicca qui per andare alla nostra pagina contatti.

Avatar

Eleonora Lanzara

Anno 1992. Nata a Roma, mi sono avvicinata al marketing grazie ad un Master in marketing e strategia digitale presso la John Cabot University di Roma. Da lì non ho più smesso. Collaboro con ByTek Marketing come Digital PR e Content Specialist.

Parlaci del tuo Progetto
Condividi con noi i tuoi obiettivi e la tua idea di business