Search Marketing

Cos’è Ahrefs e perché è utile per la tua link building

Ahrefs è uno strumento per uso professionale creato dall’anonima start up per chi si occupa di link Intelligence analisi seo. Al suo interno troviamo diversi tool che servono a differenti scopi, come l’analisi dei backlinks e dei contenuti e dei competitors o il controllo posizionamento organico.

Le varie funzionalità sono molto utili nella creazione di un progetto specifico o per cercare le metriche di un sito su cui si sta lavorando, il proprio o quello di terzi, per paragonarli. Oppure, per cercare quali backlink siano già stati pubblicati su un determinato sito. Le funzioni sono davvero moltissime, vediamo insieme quelle principali.

Ahrefs Site explorer

Ahrefs Site Explorer è il primo tool creato per la piattaforma, quello ancora attualmente più utilizzato per la link building, utile per la ricerca e l’analisi dei backlink, ovvero per analizzare un backlink profile. Oggi è diventato la combinazione di alcuni potenti strumenti SEO in un’unica interfaccia, grazie ai quali è possibile analizzare il profilo backlink e il traffico organico di una specifica URL o di un sito web. Inoltre, sarà possibile ottenere anche i dati seo-sem e le metriche, inserendo il dominio o la URL nella casella del site explorer.

Dopo aver inserito la URL, vi troverete una pagina di report composto da una prima linea di dati relativi ad alcune fondamentali metriche: Ahrefs Rank, URL e Domain score rating, così come numero totale di backlinks, referring domains, parole chiave organiche, traffico organico, condivisioni social e valore del traffico.

Ahrefs Rank

Appena più sotto, troverete l’Ahrefs Rank, ovvero un grafico con il punteggio di un sito in 4 diversi momenti, uno score che viene calcolato in rapporto a tutti i siti presenti nel database dello strumento.

Referring Page

In seguito, vi sono tre grafici che mostrano le dinamiche di acquisizioni di link in un determinato periodo, per totale di referral sia a livello di pagina che di dominio, nonché la quantità di nuovi domini referral acquisiti o persi. Trovate in questi grafici anche quali estensioni di dominio siano stati più efficaci ad acquisire backlink. Sulla destra vi è uno spaccato di quanto si trova nei grafici.

Le principali features

Per poter visualizzare i backlink del sito o della pagina in esame, clicca su “Backlink” dalla sezione “Backlink profile” della sidebar. Il tool ti mostrerà un elenco di tutti i link e da dove provengono. Apri il menu a tendina come indicato nello screenshot qui di seguito per scegliere quale tipologia di link selezionare.

Sempre nel menu di sinistra, sotto “Profile backlinks” potrai trovare altre funzioni utili per comprendere al meglio il tuo sito e i backlinks ad esso connessi. Potrai vedere quali siano quelli nuovi, quelli persi o quelli rotti. Oppure, esplorare i “Domini referral”, le ancore, gli IP referenti, i backlink interni e i “Link intersect” (utile a trovare i siti che linkano al sito di un tuo competitor ma non al tuo).

Ricerca organica o Organic Keyword

  1. La prima funzione è la Organic Keyword 2.0

E’ la nuova versione del report utile a scoprire per quali keyword i tuoi competitor si posizionano sui motori di ricerca e quali sono le parole chiave che inviano ai vostri concorrenti più traffico organico, sia per l’Italia che per gli altri 169 paesi selezionabili dal menù a tendina sulla sinistra.

Qui di seguito la vecchia versione ancora utilizzabile:

Nella sezione Parole chiave organiche troviamo anche:

  • Nuove parole chiave, ovvero un rapporto che mostra se una keyword è entrata in un rank diverso rispetto alla precedente settimana. Le parole chiave sono divise in tre gruppi, rank 1-3, rank 4-10, rank 11-50.
  • Movimenti, ossia la cronologia di tutti i movimenti di posizionamento per un sito web o una URL specifica.
  1. La seconda funzione è quella delle Pagine migliori, o Pagine Top, un elenco che classifica le pagine del sito, mostrando quali pagine, sottodominio (ad es. blog.dominio.com) o sottocartella (ad es. dominio.com/blog/) ricevano più traffico organico.
  2. Nel Top Subfolder report vengono mostrate quali sottocartelle di un sito web target ricevono maggiormente traffico organico.
  3. Nel Top Subdomains report (o migliori sotto-domini) vi sono sottodomini del sito web in esame che ricevono più traffico organico.
  4. In Domini Concorrenti si trovano i siti web che si posizionano nei primi 10 risultati di ricerca per le stesse parole chiave del sito analizzato per sottodominio, sottocartella o URL.
  5. In Pagine Concorrenti vi è un elenco di pagine web che si posizionano tra i primi 10 risultati per le stesse parole chiave del sito target.
  6. Nel Content Gap report vengono mostrate le parole chiave dove uno o più siti web, pagine web, sottodomini o sottocartelle si posizionano, ma non vi si posiziona il sito preso in considerazione.

Pagine

Questa parte del toolkit si divide in tre:

  1. Migliore per link, che posiziona le pagine del sito web o la sua sottosezione in base al numero di backlink in entrata, sia i link interni che esterni.
  2. Migliore per crescita dei link, è un report che ordina le pagine del sito di destinazione in base al numero di domini di riferimento che hanno puntato ad esso negli ultimi 30 giorni.
  3. Miglior contenuto o Top Content, è la classifica di tutte le pagine di contenuto di un sito, di un sottodominio o di una sottocartella in base al totale delle condivisioni su Twitter, Facebook e Pinterest.

In questa parte potrai vedere tutti i link in uscita, le ancore e se vi sono link rotti, ovvero interrotti, che potrebbero nuocere alla user experience dell’utente.

Ricerca a pagamento

Qui si parla della ricerca a pagamento. La parte di Parole chiave PPC è un report sulle parole chiave su cui appare il sito nei risultati di ricerca a pagamento, Annunci mostra mostra tutti gli annunci di un sito di destinazione o URL nei risultati di ricerca a pagamento, mentre Top Landing Pages mostra quali pagine di un sito di ricevano più traffico dai risultati di ricerca a pagamento.

Ahrefs Batch analysis

Il tool di Batch Analysis è molto utile quando si hanno più URL da analizzare, infatti permette di acquisire metriche relative ai backlinks per più di 200 URL in contemporanea. E’ sufficiente inserire la lista di URL nel box ed avviare la ricerca ed esportare poi i dati in formato csv o testo. Troverete questo tool sotto l’etichetta “Di più”.

Ahrefs Domain Comparison o Confronto dei domini (H4)

Nella sidebar si trova anche il tool di Domain Comparison, il quale permette di comparare i profili backlink di diversi domini contemporaneamente, leggendo i siti che acquisiscono o perdono backlinks.

Keyword Explorer

Ahrefs Keyword Explorer è un tool utile per ricercare le keyword per le quali posizionarsi, calcolando il loro traffico potenziale e analizzando il motivo per cui alcune si posizionano meglio di altre leggendo le metriche come volume di ricerca, volume e numero di click rapporto click/ricerche. Grazie a questo tool conoscerete anche i termini correlati al termine di ricerca selezionato.

Una delle attrattive maggiori di questa sezione è quella di poter cercare keyword e volumi di ricerca non solo su Google, ma anche su altri motori di ricerca come Yandex e su YouTube e Amazon. Per questi ultimi due canali, Ahrefs restituisce un volume di ricerca molto preciso, conoscendone bene gli algoritmi.

Site audit

Il Site Audit analizza tutte le pagine che trova sul vostro sito web e fornisce un punteggio complessivo dell’ottimizzazione SEO, visualizza i dati più importanti nei grafici, segnala tutti i possibili problemi o errori e fornisce consigli su come risolverli.

Questa parte permette di realizzare un cosiddetto SEO audit, analizzando le performance del sito.

Site Audit raggruppa automaticamente i problemi per tipologia e lancia rapporti che possono essere stampati o salvati sul tuo pc, il tutto corredato da esplicativi grafici colorati.

Rank tracker

Rank Tracker consente di monitorare i ranking di Google su desktop e mobile in 170 paesi.

L’impostazione è semplice, è sufficiente inserire o importare una lista di keyword, aggiungere più paesi per parola chiave scelta e comunicare le URL dei competitors. Si possono anche ricevere aggiornamenti periodici tramite email.

Content Explorer

Ahrefs Content Explorer è un tool per scoprire i contenuti più popolari su un tema specifico, inserendo una keyword o un dominio si avrà un elenco di risultati ordinati in base alle varie metriche analizzate come il traffico organico o le condivisioni social.

E’ possibile accedere a report interni per capire quali contenuti non siano mai stati trattati sul tuo sito, e utilizzarlo.

  • La Chart mostra le performance del contenuto scelto in termini di backlink, traffico web e condivisioni social;
  • la parte “backlink” mostra quanti backlink stanno puntando verso quel determinato contenuto e la loro provenienza;
  • “anchors” anchor text dei backlink che puntano al contenuto scelto
  • “Organic keyword” mostra le keyword attraverso le quali il contenuto si posiziona sui motori di ricerca.

Conclusioni

Ahrefs seo tool è un tool imprescindibile se si lavora nel campo della link building e della digital PR, è infatti uno strumento dalle molteplici funzioni. Se volete sapere di più sulla link building e sulla nostra piattaforma ReleVanty, non esitate a contattarci.

Siamo parte del gruppo

Datrix SPA
Insieme a

© 2020 ByTek SRL - P. IVA: 13056731006 - REA: MI - 2562796 - Privacy Policy - Cookie Policy